Moltosenso

moltosenso e DECAT: a supporto della protezione civile

Le competenze tecnologiche di moltosenso possono essere il propellente per l’innovazione in settori che potrebbero sembrare molto tradizionali.

È il caso del progetto europeo DECATASTROPHIZE (DECAT), in cui moltosenso ha collaborato attivamente alla gestione e alla realizzazione di metodologie innovative a supporto dei sistemi di prevenzione delle Protezioni Civili Europee, con il contributo finanziario della DG-ECHO. Ecco perché parliamo di progetto moltosenso in DECAT.

Il progetto DECAT è iniziato nel nel febbraio 2016.  Il suo nobile intento è stato far fronte ai rischi ambientali, prevenendoli. Il tutto è possibile grazie a strategie che  rendono possibile l’allerta e la messa in sicurezza delle persone in caso di disastri naturali (come alluvioni o terremoti) o causati dall’uomo.

moltosenso e DECAT: grandi partner per un grande progetto

Insieme a partner provenienti da Cipro, Francia, Grecia, Spagna, Regno Unito, Ungheria e col supporto della Protezione Civile della Regione Piemonte, Regione Sicilia e Regione Sardegna, moltosenso ha contribuito allo sviluppo di metodologie e di sistemi di simulazione, allarme e di coordinamento rapido. Il tutto per supportare le operazioni della Protezione Civile in caso di catastrofi naturali e di origine umana.
L’obiettivo di DECAT è stato utilizzare i sistemi di supporto alle decisioni geospaziali (GE-DSS) per una rapida implementazione, interoperabilità, trasferibilità e sostenibilità per valutare e rispondere ad una vasta casistica di emergenze naturali e artificiali, catastrofi e incidenti ambientali. Ciò si ottiene utilizzando modelli e sistemi esistenti in modo sinergico su una dashboard multipiattaforma, da moltosenso opportunamente configurata, distribuita e integrata nell’operatività degli stakeholder di ciascun Paese partner.

Superare le barriere

Si è dunque realizzato uno strumento capace di superare le barriere burocratiche ed organizzative che solitamente limitano il coordinamento delle Protezioni Civili  a livello e internazionale.

Un aspetto importante, nel campo della formazione e della prevenzione, è stato quello di integrare nel quadro metodologico di DECAT il rischio valutazione con il quadro operativo comune.

DECAT ha inoltre fornito evidenze empiriche sull’integrazione dei decisori, degli organismi di ricerca, dei centri di emergenza. Non solo: anche sull’armonizzazione delle attività relative al nuovo meccanismo di protezione civile. Tutto come predisposto dalla Commissione Europea.

Contributo al progetto

Nel suo ruolo di project manager e di integratore di soluzioni algoritmiche e di dashboard, moltosenso ha quindi contribuito a istanziare migliori piattaforme ICT collaborative nei casi di emergenza e a migliorare la preparazione, nonché la consapevolezza dei professionisti e dei volontari della protezione civile.

Dal punto di vista sociale, moltosenso ha contribuito a sostenere i Paesi candidati all’adesione dell’UE e i potenziali candidati che non partecipano al meccanismo e ai paesi della politica europea di vicinato nel settore della preparazione alle catastrofi, migliorando la reciproca cooperazione nell’ambito del meccanismo di protezione civile dell’Unione e dei suoi Stati partecipanti.

Retour haut de page